4 consigli per superare l’ansia del servizio fotografico del vostro matrimonio

Home » 4 consigli per superare l’ansia del servizio fotografico del vostro matrimonio

4 consigli per superare l’ansia del servizio fotografico del vostro matrimonio

Alcuni sognano di partecipare ad un servizio fotografico, altri invece ne soffrono immensamente. Ma ogni dettaglio del grande giorno della vostra vita dovrebbe essere piacevole, quindi sappiate approfittare del momento delle fotografie senza troppe reticenze.

Vi daremo alcuni consigli utili per affrontare al meglio tutte le circostanze del servizio fotografico di matrimonio.

Sebbene la coppia non abbia intimità con macchina fotografica e telecamere, conosce l’importanza di rendere eterni i momenti di questa grande giornata. Molti scelgono la musica per il video del matrimonio con emozione, mentre i più timidi o riservati perdono il sonno nel pensare con ansia al momento di mettersi in posa. Ma probabilmente desiderate un album con le più belle foto di voi, dell’abito da sposa del look dello sposo, degli ospiti e ovviamente dei dettagli della decorazione del matrimonio.

In quelle ore dovrete superare la barriera della timidezza in modo che, alla fine, rimangano solo i ricordi più belli di quel giorno. Per questo, vi guideremo con dei consigli essenziali per quando il flash si accenderà, in modo che il risultato sia nient’altro che incredibile!

Party - Fabio Schiazza

Party – Fabio Schiazza

1 Sentitevi a vostro agio nel vostro servizio fotografico

Il primo passo è sentirsi a proprio agio prima di iniziare il servizio fotografico. Molti sposi sono bloccati con i primi pochi clic perché non sanno come comportarsi l’un l’altro.

Sicuramente avrete acquisito già abbastanza intimità, ma ciò non significa che vi sentirete a vostro agio insieme davanti all’obiettivo fotografico. Una buona idea è quella di dimenticarsi del fotografo, delle foto, di come potreste apparire, distraetevi, le foto migliori sono quelle in cui apparirete spontanei.

Scegliere infatti come stile del vostro album fotografico il reportage di matrimoni potrebbe essere una soluzione adeguata, il reportage è un genere di fotografia che si presenta come una testimonianza diretta, in cui nulla viene costruito secondo le direttive del fotografo, bensì tutto viene documentato in modo molto naturale e senza interferenze o manipolazioni.

Il fotografo di matrimoni racconterà la vostra giornata catturando i momenti di “magia”, rendendosi quasi invisibile.

2 Create intimità con il fotografo

Tra tutte le fasi di preparazione del matrimonio, un punto molto importante è la scelta del fotografo, questi dovrà incontrare la coppia di sposi, ascoltare attentamente tutti i bisogni necessari alla buona riuscita del servizio fotografico, sarà necessario dunque instaurare un rapporto di fiducia con il professionista.

Proprio come la sposa programmerà giornate di prova per trucco e acconciatura potreste pensare a qualche prova anche per il servizio fotografico, per abituarsi alla presenza del fotografo e per acquisire più sicurezza in modo che la coppia possa sentirsi a proprio agio il giorno dell’evento.

Details - Fabio Schiazza

Details – Fabio Schiazza

3 Cercate di essere spontanei

Siamo a metà strada, avete creato un rapporto di intimità e fiducia con il vostro fotografo, ed ecco che manca un ultimo passaggio: la spontaneità.
Il grande trucco sarà chiedere al professionista di catturare momenti spontanei tra di voi, così le foto appariranno molto più naturali, e non vi accorgerete neanche di essere fotografati.

Il fotografo guiderà la coppia e voi dovrete fare lo sforzo di dimenticarvi degli obiettivi. Lasciate che il fotografo catturi momenti di spontaneità, guardate a quel momento come se fosse solo un momento intimo e dimenticatevi del “terzo incomodo”.

4 Create un po’ di privacy

A volte, la difficoltà degli sposi non è nel rapporto con il fotografo ma probabilmente con il coinvolgimento degli invitati.

Se questo può apparire un problema, ma potrete riservare qualche ora per il servizio fotografico solo per voi due, potendo immortalare i momenti più romantici e più intimi senza doverlo per forza fare con tutti gli invitati intorno.

Dopodiché potrete lasciare spazio alle foto di gruppo, alle foto con gli ospiti, con i parenti, e lasciate che il vostro fotografo di matrimoni registri e immortali l’eccitazione della festa, i dettagli delle decorazioni, le espressioni più buffe degli invitati…

E allora? Pronti per immortalare il giorno più bello della vostra vita? Preparatevi in modo da poter avere un album di ricordi emozionanti e non dover vivere per forza quei momenti come una sfida. Dopotutto avete inviato gli inviti di nozze pensando di divertirvi con i vostri e questa è l’unica cosa che vi meritate.

Richiedi informazioni:

Questo articolo è di proprietà di Fabio Schiazza e della relativa Agenzia Web Roma da cui è stato prodotto.

By |2018-11-20T17:54:17+00:00novembre 20th, 2018|Blog|0 Comments