Elemento centrale di un matrimonio a Roma è da sembra l’abito della sposa. Scelto con cura con l’aiuto di parenti e amiche rimane celato anche allo sposo fino al fatidico momento.

Ma nella cerimonia più importante della nostra vita vi è un altro elemento che rimarrà per sempre sotto ai nostri occhi.  Stiamo parlando delle fedi nuziali.

Vestiti, location per matrimoni, fiori e tutto il resto potremo vederle dopo il giorno del matrimonio solo nelle foto che abili fotografi di matrimonio come Fabio Schiazza sapranno immortalare nei loro scatti, le fedi resteranno per sempre al nostro dito. Se vuoi approfondire ti invitiamo a leggere i nostri articoli: Come si svolge il servizio fotografico matrimoniale e le tendenze del 2019 nel settore dei matrimoni.

Indice degli argomenti:

  • Leghe di oro diverso per le fedi nunziali
  • Fedi Bianche
  • Manutenzione delle fedi in oro Bianco
  • Fedi bianche diamantate.

Leghe di oro diverse per le fedi nunziali

Naturalmente anche qui non esiste un unico tipo di fede nuziale.

Generalmente di forma circolare, possono variare non solo nella loro dimensione ma anche nel tipo di oro utilizzato. Infatti l’oro usato per realizzare un gioiello non è puro al cento per cento perché risulterebbe troppo malleabile, ma è costituito di una lega di più metalli.

L’oro è un metallo molto morbido che ha bisogno di essere unito ad altri metalli per avere la resistenza richiesta per durate nel tempo. In Italia si usa prevalentemente l’oro a 18 carati cioè composto per 750 parti di oro puro e per il restante da altri metalli più duri come il rame o l’argento.

Proprio la combinazione di questi altri metalli produce tre tipi diversi di oro: quello giallo, quello rosa e quello bianco.

Fedi bianche

Nell’immaginario collettivo i gioielli in oro sono gialli, ma soprattutto i più giovani hanno cominciato a privilegiare quelli in oro bianco, in particolare le fedi in oro bianco.

Costituiti da una lega di oro, argento e palladio per assumere l’aspetto pulito e raffinato che tanto attira i suoi estimatori deve essere prima rodiato. Si tratta di un processo elettrolitico di placcatura per renderlo lucente.

Dopo questo trattamento le fedi si presentano di un colore argenteo e prive di alcun riflesso. Questo aspetto nettamente più moderno e giovanile s’addice maggiormente al gusto dei ragazzi che spesso associano la fede in oro a qualcosa che appartiene ai loro genitori o ai loro nonni.

Manutenzione delle fedi in oro bianco

Destinare a durare nel tempo, questo tipo di fede necessita però una cura maggiore. Infatti a differenza di quelle rosa o gialle, le fedi bianche devono periodicamente essere portate in un laboratorio orafo per essere nuovamente rodiate.

Questo procedimento tende a rovinarsi nel tempo e non basta come le altre fedi lucidarle ma bisogna ripeterlo per restituire alle nostre fedi la loro metallica lucentezza. Se non si segue questa semplice accortezza la lega con il tempo tornerà al suo colore originario che tende al giallo sbiadito.

Fedi bianche diamantate

Di recente si è diffusa anche un’altra tendenza che ha portato ancora maggiore interesse verso le fedi di oro bianco.

Molte coppie hanno scelto di utilizzare delle fedi diamantate. Inizialmente si trovavano soluzioni con un piccolo diamante incastonato, ma oggi la tendenza è quella di offrire delle fedi completamente contornate di diamanti.

Queste soluzioni sono molto belle e pregiate ma sicuramente l’oro bianco abbinato ai diamanti in una fede offre uno stile maggiormente delicato e moderno che attira di più le giovani coppie in cerca di un look elegante ma non troppo appariscente.

Nonostante necessitino di una cura maggiore, questo tipo di fedi donano un aspetto raffinato e delicato alle mani degli sposi.

Le foto mentre la sposa che tiene il bouquet o i due sposi si stringono le mani con al dito una splendida fede in oro bianco trasmettono emozioni uniche.

Solo un professionista della fotografia e specializzato nell’immortalare le emozioni dei matrimoni può trasmettere al meglio tali sensazioni in modo che rimangano impresse per sempre nella nostra memoria e nei nostri cuori.

Richiedi informazioni:

Questo articolo è di proprietà di Fabio Schiazza e della relativa Agenzia Web da cui è stato prodotto.